Pubblicato in: Problemi ginecologici

Candida: sintomi e cura convenzionale

di mediblog 9 aprile 2008

candida-albicans2.jpg

La Candida (Candida Albicans) è probabilmente uno dei problemi ginecologici maggiormente diffusi e fastidiosi. E’ stato calcolato che circa il 75% delle donne ha avuto o avrà nel corso della propria vita almeno un episodio di micosi vulvovaginale, causata nel 90% dei casi proprio da Candida Albicans. Inoltre circa il 5% della intera popolazione femminile adulta presenta 4 o più episodi di vulvovaginite micotica durante l’anno. La candida vive abitualmente nel nostro corpo ma comincia a dare fastidio quando passa da una forma latente e asintomatica ad una forma clinica. Le condizioni che permettono questo passaggio sono:

  • la presenza di zuccheri,
  • la mancanza d’aria (sconsigliato infatti è l’utilizzo di slip sintetici),
  • le scarse difese immunitarie (situazioni di stress o affaticamento, stati di immunodeficienza congenita od acquisita ed il diabete),
  • la distruzione, tramite farmaci, dei suoi naturali nemici (la candida spesso è diretta conseguenza di una cura a base di antibiotici, terapia che elimina dalla vagina il bacillo di Doderlein, al centro dell’ecosistema vaginale).

In qualsiasi forma si presenti la candida presuppone sempre un’infezione intestinale. La Candida può essere sia una malattia a trasmissione sessuale che un sintomo di accompagnamento di altre malattie sessualmente trasmesse. Nella maggior parte dei casi è invece una semplice infezione micotica, non necessariamente contratta tramite un rapporto sessuale.

ALCUNI SEGNALI
La voglia di zuccheri alla fine di un pasto è spesso un segnale inequivocabile dell’insorgenza di candida, che si nutre di carboidrati semplici. Se essa non riceve del cibo a sufficienza inizia a morire producendo alcune tossine che, agendo sul sistema nervoso centrale, inducono il soggetto a mangiare assolutamente qualcosa di dolce. Il senso di affaticamento, il gonfiore allo stomaco o un irritazione intestinale, la mente annebbiata (difficoltà nel ricordare fatti recenti), diffusi dolori muscolari (fibromialgia), la perdita d’interesse sessuale sono solo alcuni segnali di una probabile infezione da candida

SINTOMI DELLA CANDIDA
Il sintomo principale di una candidosi è un prurito irrefrenabile e molto fastidioso che induce a grattarsi ad ogni ora del giorno e della notte. Un altro sintomo evidente della presenza di candida sono le tipiche perdite biancastre (che si verificano a volte anche per una vaginite). Queste secrezioni vaginali, definite a ricotta, sono consistenti, di colore bianco e abbondanti, difficilmente confondibili con normali perdite fisiologiche. Sulla cute esterna della vagina possono comparire delle chiazze di colore rosso che si estendono alla radice delle cosce, alle natiche, fino alla base della schiena.

CURE MEDICHE CONVENZIONALI PER LA CANDIDA
La cura è costituita di solito da ovuli antifungini, pomate o lavande. Questi antimicotici locali (clotrimazolo, econazolo, ketogonazolo, fluconazolo, itraconazolo ecc) sono efficaci solo nei casi di candida poco resistente o comunque non recidivante. Nei periodi di terapia è bene astenersi da avere rapporti sessuali. Quando la candidosi è recidivante vengono somministrati farmaci antifungini per via orale. Le recidive si verificano in circa il 40% delle donne.

Continua con

51 risposte a “Candida: sintomi e cura convenzionale”

  1. Marta scrive:

    Io mi sono trovata molto bene con degli slip in fibroina di seta dermasilk che mi prescrisse la gine.

  2. sconosciuto scrive:

    lavatevi con la candeggina ace

  3. Daniele scrive:

    I sintomi della candida : come valutarli:

    Il modo migliore per confermare un’ infezione da candida è quello di prendere un appuntamento con il medico per effettuare una diagnosi o di acquistare in farmacia un prodotto da banco per effettuare un test . Il medico eseguirà una valutazione fisica prelevando un campione di secrezioni vaginali.

    Un prodotto da banco per effettuare un test, d’altra parte, funziona come un kit per il test di gravidanza da fare a casa, dove l’equilibrio del pH nel vostro sistema è testato per confermare i sintomi della candida rilevando la presenza di una infezione da lievito.

  4. Daniele scrive:

    I sintomi della candida devono essere osservati attentamente, non è difficile sbagliare diagnosi e curare una presunta infezione da candida quando in realtà potrebbe essere tutt’altro. Utilizzare rimedi sbagliati per curare una infezione da candida potrebbe addirittura peggiorare la situazione.

  5. elena scrive:

    Buongiorno a tutti! Esattamente una settimana fa ho avuto un rapporto non protetto occasionale.. due giorni dopo ho iniziato ad avere prurito esternamente e mi è arrivato il ciclo poche ore dopo! Mi è finito il ciclo ieri e per tutti i 5 giorni ho usato e sto tutt’ora usando esternamente la crema gyno canesten (di solito, dopo pochi giorni passava). E’ possibile che sia candida anche se non ho perdite? Il prurito mi è già capitato con altri rapporti probabilmente per colpa di mani sporche..

  6. Angela scrive:

    Mi scusi sono una ragazzina di 17 anni e sono fidanzata da 3 anni circa. Ho rapporti col mio partner e un giorno ho avuto dei sintomi come prurito perdite biancastre mentre il mio ragazzo aveva arrossato nell inguine all inizio abbiamo pensato che l arrossamento fosse causato dagli splip stretti ma in fine ho fatto delle analisi [ UrinoColtura ] ed è usito un infezione diciamo die batteri nelle vie urinarie. mi sono curata con dell antibiotico e un olio [Myragyn] ed è andato tutto bene. sono passati 3 mesi e il mio ragazzo ha incominciato ad avere di nuovo l inguine arrossato ha usato delle creme. Ho riavuto rapporti pensando che fosse causato dagli splip perchè nelle analisi che ho fatto non è uscito il fungo quindi pensavamo che fossero due casi diversi, ma proprio sta mattina mi sono svegliata con un bruciore e un prurito nelle parti intime. Secondo voi cos è?? e stato forse quell arrossamento nell inguine del mio partner ad immischiarmi ??? non so che fare aiutatemi..

  7. Anonimo scrive:

    Mi scusi sono una ragazzina di 17 anni e sono fidanzata da 3 anni circa. Ho rapporti col mio partner e un giorno ho avuto dei sintomi come prurito perdite biancastre mentre il mio ragazzo aveva arrossato nell inguine all inizio abbiamo pensato che l arrossamento fosse causato dagli splip stretti ma in fine ho fatto delle analisi [ UrinoColtura ] ed è usito un infezione diciamo die batteri nelle vie urinarie. mi sono curata con dell antibiotico e un olio [Myragyn] ed è andato tutto bene. sono passati 3 mesi e il mio ragazzo ha incominciato ad avere di nuovo l inguine arrossato ha usato delle creme. Ho riavuto rapporti pensando che fosse causato dagli splip perchè nelle analisi che ho fatto non è uscito il fungo quindi pensavamo che fossero due casi diversi, ma proprio sta mattina mi sono svegliata con un bruciore e un prurito nelle parti intime. Secondo voi cos è?? e stato forse quell arrossamento nell inguine del mio partner ad immischiarmi ??? non so che fare aiutatemi..

  8. max scrive:

    buongiorno.
    consiglio il libro di valerio pignatta su come GUARIRE LE INFEZIONI DA CANDIDA. E’ incredibile quanto aiuta. Auguri di guarigione a tutti

  9. Antonella scrive:

    Nel caso vogliate acquistare Candia 5 non ve la consiglio. E’ difficile da capire. Le istruzioni sono differenti da quanto si trova nella scatola: il buffer è trasparente anzichè rosa e la lancetta è diversa dalla figura. Non è segnalato bene come svitare. Si è rotta prima dell’utilizzo così ho dovuto utilizzare un ago. Dopo tutta la fatica risultato nullo. Costo € 20,00 gettate via.

  10. Sander scrive:

    E’ possibile che mia moglie non abbia nessun sintoo e nessuna perdita ed io invece abbia la candida. Devo aggiungere che io ho lesionato il frenulo qulche anno fa e da allora dopo i rapporti sessuali (non sempre) mi brucia la zona del prepuzio appena sotto il frenulo, ma non ho nessun tipo di odore particolare o smegma, non mi brucia il glande, è posibile che sia candida?

  11. luk scrive:

    Ciao fai dei buoni lavaggi con amido di riso poi in farmacia compra plevaril vedrai che funziona mi e successa la stessa cosa con la mia ex (a me però)ciao e tranquilla

  12. eva scrive:

    ciao ho 19 anni, e credo di avere la candida, leggendo i sintomi mi sono riconosciuta in tutti, questo fastidio e’ iniziato l’estate scorsa da quando ho avuto un rapporto in acqua al mare con il mio ex compagno….da li hanno cominciato i fastidi: prurito, bruciore, gonfiore delle pareti e eccessive perdite!!ho sempre evitato il medico!all’inizio ho pensato che potesse essere uuna cosa passeggiera, ma sono passati 7 mesi e i disturbi continuano!! mi chiedevo se ci fosse una credma o qualcosa che posso tranquillamente andare a prendere in farmacia senza la ricetta del mio medico!apetto una risposta poiche’ questa situazione mi creda molto disagi grazie !!

  13. nini scrive:

    allora sono a 10 giorni di ritardo e ho fatto due test e nessuno dei due è positivo cosa devo fare? scorso mese ho curato la gardenerella cn antibiotico zitromax e metronidanzolo solo ke dopo la cura ho avuto un pò di specie candida ma la dott mi ha fatto la colposcopia e mi dato delle semplici lavande solo ke ora sono molto preoc può essere ke x queste cose il ciclo nn mi stia venendo? anke se ho avuto rapporti con coito interrotto aiuto..aspetto una risp cn ansia

  14. nini scrive:

    allora sono a 10 giorni di ritardo e ho fatto due test e nessuno dei due è positivo cosa devo fare? scorso mese ho curato la gardenerella cn antibiotico zitromax e metronidanzolo solo ke dopo la cura ho avuto un pò di specie candida ma la dott mi ha fatto la colposcopia e mi dato delle semplici lavande solo ke ora sono molto preoc può essere ke x queste cose il ciclo nn mi stia venendo? anke se ho avuto rapporti con coito interrotto aiuto..

  15. Marilu scrive:

    Ho un bambino che accidentalmente ha ingerito una pillola

    cosa devo fare

  16. isa scrive:

    soffro di candida da anni ho provato di tutto ! la tengo sotto controllo con l’alimentazione e qualcosa ho ottenuto
    vorrei provare il vaccino él’ultima spiaggia prima della rasegnazione !

  17. babi scrive:

    sicuramente ho la candida in quanto ho i sintomi di prurito, bruciore, rossore e perdite biancastre molto dense, vorrei sapere se anche mio marito dovrebbe assumere qualche farmaco a tal proposito .

  18. Valee scrive:

    è già la seconda volta che mi viene la candida, è normale che abbia anche dei bruciori?

  19. lily scrive:

    sakve!!ho 13 anni ho la candida!!!Sia sulla vagina ke sulla lingua!!!Devo dire ke è molto fastidiosa!!!!Spero ke passi presto…xò vorrei sl sapere una cosa…quanto dura questa cs???

  20. Linda scrive:

    Ciao, vorrei sapere se la candida puo’ dare problemi di sterilità. e se un uomo c’e’ l’ha e ha rapporti solo orali la trasmette alla donna?
    Grazie

  21. SempliciCure scrive:

    Le Candidosi sono causate dalla Candida albicans, un ceppo di candida che esiste nel nostro corpo praticamente sempre, benche, in genere, in piccole quantita.
    L’infezione si verifica quando la quantita di lieviti e troppo alta e comincia a sopraffare il corpo.

    Nel caso di candidosi, questa potrebbe essere causata da una moltitudine di malattie, o dall’aver avuto rapporti sessuali con un partner infetto. Ma potrebbe essere correlata ad altri
    fattori.

    Per imparare come prevenire ed eliminare definitivamente con metodi naturali la Candidosi, vi invitiamo a visitare questo sito web:

    >>> http://www.CandidaCura.com

    La vostra amica
    Sara

  22. ... Tattì... scrive:

    salve a tutte/i.. ho 18 anni, e da un anno e mezzo ho rapporti sessuali completi… però, sono 3 o 4 giorni, ke ho un fastidio alla vagina… da quando ho iniziato ad avere questi fastidi, ogni volta che vado in bagno, per qualsiasi bisogno, mi faccio il bidè, mi lavo con il detergente intimo alla camomilla, e poi, mi metto il borotalco! anche sulle mutandine … devo dire ke il gonfiore ke sentivo e il fastidio, sono diminuiti drasticamente! a questo punti, non credo si a candida! perchè da quello che ho letto non si cura così facilmente! però, continuerò, e dirò se trovo miglioramenti!

  23. Anonimo scrive:

    ciao a tutte,io non ce la faccio più con la candida,è più di un anno che ne soffro,in più come lo scorso anno dopo le vacanze credo di avere pure la gardenerella,ora non ho la possibilà di andare da un medico xchè lavoro.ho preso diflucan,ovuli,lavande,ab300,bicarbonato di sodio,sporanox…ma niente,ogni mese in genere prima del ciclo torna all’attacco..e ci vorrà anche un’alimentazione adeguata,ma non si può mangiare praticamente nulla!ma cosa bisogna fare,è impossibile che non c’è una cura!!

  24. roby scrive:

    Da quando faccio la cura cn ovuli e lavande devo dire che non ho + nessun fastidio…quindi consiglio a tutte di fare la cura cn gli ovuli ab300 per 10 giorni ,e continuare a farla x 4 mesi dopo il ciclo mestruale.

  25. Sonia scrive:

    Tra i 18 e i 20 anni ho avuto vaginiti recidivanti (principalmente candida) in seguito a terapia antibiotica di un mese contro l’acne. Ho provato tutte le cure locali e per via orale possibili ma ne sono uscita solo grazie ad un “vaccino” contenente il bacillo di Doderlein. In Italia non c’è ma si può trovare in Svizzera e in Germania dove è commercializzato rispettivamente coi nomi di Solcothricovac e Lyseen (non c’è bisogno di ricetta) oppure può essere ordinato all’estero tramite qualche farmacia italiana che si renda disponibile. Spero di esservi stata utile.

    • Ilaria scrive:

      Ciao leggevo sul forum che conosci il vaccino Lyseen,ma mi sapresti dire quante fiale escono dalla confezione?ed il costo?perché il mio ginecologo mi ha detto di comprarlo ma mi parla di 3 fiale da iniettare ad intervalli di 15 giorni,una mia amica è stata in una farmacia Svizzera dove gli hanno detto che è una fiala e costa 50€ perché 20€ sono il costo della spedizione dalla Germania.Grazie Ilaria

  26. roby scrive:

    salve a tutte….dopo aver letto ke il 75% delle donne soffrono il disturbo della candidosi da un lato mi sono mess aun pò il cuore in pace ,dall’altro però non c ela faccio +…ho contratto la candida inseguito a dei calcoli renali che mi hanno portata ad assumere diversi tipi di farmaci antibiotici e via dicendo.Inizialmente gli episodi si verificavano raramente ,adesso invece si manifestano ogni mese….bastaa.Ho solo 21 anni e da 2anni soffro di questo disturbo ho provato creme,dicarbonato..ma niente.Da 1 anno e mezzo ho una relazione ma il mio partner non manifesta alcun sintomo com’è possibile???

  27. alex scrive:

    useful article. A+++

  28. renata scrive:

    ciao,ho 41 anni, ho avuto la candida a 20 anni..poi piu niente ora è un anno che mi viene,prima,dopo durante il ciclo..tutti i mesi ho fatto di tutto.. il mio dott. dice che sono troppo stanca.. esenza difese immunitarie.. non sò piu a che santo votarmi.. e poi pensate a mio marito..

  29. carla scrive:

    per guarire dalla candida, bisogna fare lavaggi di bicarbonato, l’unico agente salino che distrugge le colonie fungine. Vedere il sito del Dott. Tullio Simoncini.

  30. GEMMA scrive:

    quali possono essere le conseguenze di una candida non curata ? e se ci sono rapporti cosa puo’ causare all’organo maschile?

  31. imma scrive:

    da una settimana scarsa che ho avuto uno sfogo alla pelle brufoletti simili a quelli della varicella(già avuta da bambina)questi brufoletti sono usciti ssopra e sotto mani, sopra e sotto avanbraccio, all’inguine,sopra vagina sotto i peli,qualcuno al viso e con forte prurito.ho preso un antistamitico che ha eliminato il prurito e seccato i alcuni brufoli quelli al palmo delle mani sono rientrati si vedono ancora sotto pelle.cosa può essere.grazie

  32. Anonimo scrive:

    ho un po paura..ho 14 anni..e penso di avere la candida..ma non voglio dirlo a mamma..nn so come si cura..qualcuno può rispondermi? sto impazzendo=(

  33. alessia scrive:

    care amiche non voglio scoraggiarvi ma io sono venti anni che combatto con la candida e non sono riuscita a debellarla l’unica cosa da fare è cercare di conviverci fra alti e bassi l’alimentazione è molto importante ciao e non mollate

  34. tea scrive:

    è da un pò(un annetto circa) che a periodi alterni avevo perdite biancastre…ho scoperto che si tratta d candida..e che la candida trasmessa x via sessuale può dare origine a stomatite..ho dimenticato d dire al ginecologo d qst’ultimae ora m sto curano a livello locale x la candida..cm faccio x la stomatite?

  35. ELISA scrive:

    Scusate ma si puo avere la candida durante il ciclo mestruale nn rispondete qui ma inviatemi una mail al contatto elisamentel@hotmail.it grz a tt

  36. fiorella scrive:

    ciao, vorrei sapere si se puo avere rapporti sessuale con le candida, puo succedere qualcosa?

  37. Sm@rty scrive:

    Salve a tutti…volevo sapere se le cure indicate per la candida possono interferire con l’assunzine di ormoni(pillola anticoncezionale).
    Grazie

  38. annalisa scrive:

    la candida può presentarsi senza perdite e può dare fastidio al ciclo lo può bloccare?

  39. stella scrive:

    si combatte benissimo col bicarbonato di sodio
    vai nel forum Alleanza della salute nel sito
    http://www.aerrepici.org

  40. arturo scrive:

    Ho contratto la candida.Sono nove mesi che faccio la
    cura con crema daktrin e itraconazolo in capsule e relatvi lavaggi.Dall’inizio della cura atutt’oggi,sento gli stessi sintomi di prima.Vorrei
    sapere per quanto tempo ancora dovrò contimuare per
    debellare questo fastidio? Grazie

  41. mariella scrive:

    Ciao.
    Ho trent’anni e non ho mai contratto la candida fino a due mesi fa.
    In questo lasso di tempo ho avuto due recidive.

  42. Rossana scrive:

    Ciao sono rossana ho 12 anni… e la 3 volta in 4 mesi che mi viene la candida.Mia mamma dice che puo essere dovuta a una scorretta alimentazione (funghi e cioccolato) o anche al ciclo visto che e in seguito a esso che ho questi fastidi.

  43. sara scrive:

    ciao sono sara, mi sono riconosciuta in questa patologia. Solo candida intestinale, sono stata dal mio medico, ma mi dava gli anti depressivi, dopo due anni, mi sono rivolta a un omeopata, diagnosi candida.Da allora sono passati 3 anni ho speso tanti soldi e ho ingoiato tante medicine, sostenendo delle diete assurde, oggi sono ancora sofferente.Se qualcuno può aiutarmi mi scriva.happy.ale@libero.it

  44. raffaella scrive:

    ma si guarisce?
    io ho avuto una infezione emorragica alle vie urinarie curata con antibiotici,,dopo ho avuto la candita che sto curando con antimicotici via orale, creme, lavande, ma non sto attentissima all’alimentazione,, non misento affatto bene ancora,,ho un po’ paura

  45. Anonimo scrive:

    ma è possibile che la candida si presenti senza perdite?

  46. DIDI scrive:

    ma esiste il vaccino contro la candida,perche non lo si pubblicizza??????si spendono molti euro per combattere la candida sia con la medicina convenzionale che con quella omeopatica e/o naturale-

  47. chicca scrive:

    puo la candida essere legata alla gravidanza? è la seconda volta che vengo afflitta da questo insopportabile fastidio…e sempre duranta la gravidanza

Lascia un Commento