Gli usi per la salute dell’argilla verde

di mediblog 23 marzo 2008

argilla-verde.jpg

Proprietà curative dell’argilla verde

L’argilla verde grazie alle sue proprietà trova molte applicazioni anche nelle cure medicamentose. Le principali proprietà curative dell’argilla verde sono:

  • Antisettica e battericida: l’argilla verde curativa è in grado di contrastare l’attività dei batteri senza recare alcun danno all’organismo umano. L’argilla neutralizza solo le eccedenze di batteri ma non ostacola la moltiplicazione e ricostruzione cellulare. E’ utilissima per eliminare i parassiti intestinali e per ristabilire l’equilibrio della flora microbica danneggiato da enteriti, coliti, colibacillosi.
  • Antitossica: l’argilla verde è un ottimo rimedio contro avvelenamenti da sostanze tossiche. Grazie alla sua nota capacità assorbente facilita l’espulsione di veleni dall’organismo.
  • Cicatrizzante: attraverso le sue qualità basiche (a pH quasi neutro) esercita un’influenza come biocatalizzatore dell’organismo ossia favorisce la totalità di reazioni chimiche necessarie alla sopravvivenza come la coagulazione del sangue e la rigenerazione della pelle. Questa proprietà dell’argilla viene usata sia per curare ferite esterne sia per curare l’ulcera gastroduodenale.
  • Energizzante: l’argilla racchiude vari minerali e oligoelementi che vengono trasmessi all’organismo attraverso le membrane delle cellule del corpo. L’argilla ha un’azione molto efficace nei disturbi articolari, in caso di fratture e nelle anemie

Alcune ricette ed usi dell’argilla verde per la salute
MASCHERA RILASSANTE PER LA SCHIENA
Alla maschera base (spiegata nel post precedente) aggiungete due cucchiai di infuso di fiori e foglie di Arnica montana e mescolate il tutto. A piacere si possono aggiungere 1 0 2 gocce di olio essenziale di Cannella o di Timo. La maschera va tenuta in posa per 15-20 minuti.

LAVAGGI VAGINALI
In una bacinella versate dell’acqua tiepida ed un cucchiaino di argilla e mescolate. Con questa soluzione si possono fare sia dei lavaggi vaginali che delle irrigazioni. Per le irrigazioni è indispensabile fornirsi di un irrigatore vaginale. Dopo non è necessario sciacquarsi.

PEDILUVI E MANILUVI RILASSANTI
In una bacinella contente acqua calda versate un cucchiaio di argilla. Immergete i piedi e strofinateli uno con l’altro. Stessa cosa con le mani. Si possono aggiungere a piacere 1 o 2 gocce di olio essenziale di Melissa o Lavanda.

BAGNI PARZIALI
Ponete tre o quattro manciate di argilla verde (circa 80-100 grammi) sul fondo di una bacinella e riempitela di acqua calda integrandola con del sale marino integrale. Mescolate finchè l’argilla non si sarà sciolta. Questo composto può essere utilizzato in molti modi: clisteri, pediluvi e maniluvi, lavaggi vaginali e gargarismi.

BEVANDA DEPURATIVA
L’argilla diluita in acqua depura il sangue e tutto l’organismo. Neutralizza inoltre le tossine e apporta alle cellule elementi indispensabili alla loro vitalità.

Mettete un cucchiaio di argilla in un bicchiere di vetro e mescolatelo con un cucchiaio di legno. Coprite il bicchiere con una garza e lasciate riposare il tutto almeno per 10-12 ore. Il mattino successivo si deve bere solo l’acqua sopranatante, lasciando il deposito sul fondo del bicchiere. L’argilla verde deve essere assunta sempre lontano dai pasti e preferibilmente di mattina a digiuno, per circa un mese.

ACIDITA’ DI STOMACO
L’argilla diluita in acqua va assunta tutte le mattine a digiuno per un mese. In questo caso è consigliato bere anche l’argilla sedimentata sul fondo del bicchiere, dopo avere mescolato l’acqua. Fate un impiastro con l’argilla verde e dell’olio extravergine di oliva e spalmatelo sullo stomaco. E’ da tenere per 30 minuti, ben coperto, e da ripetere tra volte alla settimana per un mese.

DOLORI ARTICOLARI
Mescolare l’argilla verde con dell’olio extravergine di oliva e spalmatelo nelle zone interessate dal dolore. Tenere coperto per 30 minuti. Da fare tutti i giorni fino ad un miglioramento evidente. Poi per un altro mese a giorni alterni.

Alcune di queste informazioni sono tratte dal foglietto informativo dell’argilla verde Argital del dott. G. Ferraro.

USI DELL’ARGILLA VERDE PER LA BELLEZZA

28 risposte a “Gli usi per la salute dell’argilla verde”

  1. melissa scrive:

    mi chiamo Maria 70 enne, o provato l’argilla per due ma mattine della scorsa settimana mezzo chuchiaino al di
    risultato aumento della glicemia dsl 20% sono diabetica
    2 e assumo gocce di Gymnema, non capisco questo imprevvisto. Saluti a voi Tutti e ditemi la vostra esperienza, se i diabetici non devono usarla?

  2. Anonimo scrive:

    Ho letto che argila del austria puo curare la gastrice ,vorrei sapere se anche argila verde della sicilia puo curare grazie.

    • mariangela strano scrive:

      ho sofferto di colite e gastrite per anni fino a quando un dottore in erboristeria non mi ha consigliato d’assumere argilla verde ventilata,dovevo scioglierne un cucchiaino in un bicchiere d’acqua la mattina e berlo tutto, ebbene dopo un mese di cura ho visto i risultati,potevo mangiare finalmente le verdure senza avere crampi allo stomaco,e non sentivo più i bruciori,mi sono regolarizzata perfettamente anche con l’intestino mentre prima andavo facilmente in acidosi. ho ripetuto la cura dopo un mese ……ottima soluzione davvero, se solo qualche dottore gastroenterologo ne ammettesse l’efficacia,ci sarebbero meno sofferenti in giro, e tante gastroscopie e colonscopie non sarebbero necessarie.

  3. Anonimo scrive:

    Questa argila cura anche la gastrice?

  4. GIUSEPPE scrive:

    Ma riesce ad assorbire il catarro

  5. Anonimo scrive:

    L’argilla da sempre è considerata una preziosa alleata della salute dell’uomo.La sostanza base di cui è composta è la silice (biossido di silicio, in media 65%) nella forma stabile di silicati idrati di alluminio. Contiene anche acqua e numerosi sali minerali (in prevalenza ferro, magnesio, potassio, calcio, sodio, manganese e altri oligoelementi) in percentuali differenti a seconda della roccia base o delle trasformazioni ambientali cui è stata sottoposta.I disturbi per i quali si può ottenere un beneficio dall’argilla sono legati, oltre che alla sua capacità di scambio cationico, anche alla sua capacità adsorbente, cioè di fissazione chimica di un corpo, che dà all’argilla la possibilità di intrappolare batteri e microbi, tossine e scarti del metabolismo intestinale, gas e veleni. Quindi ha un alto potere disintossicante, senza assorbire i nutrienti, come vitamine e minerali; ha quindi un’assorbenza selettiva, oltre a fornire essa stessa numerosi minerali e oligoelementi, per cui è anche remineralizzante.
    L´argilla ha dunque un’azione:
    1. alcalinizzante e disinfettante sui tessuti (epidermide e epiteli di rivestimento);
    2. antidolorifica e antinfiammatoria;
    3. rimineralizzante, riequilibrante e antiendemigena. Combatte cioè la ritenzione idrica con un meccanismo osmotico, assorbendo i liquidi e i prodotti di scarto del metabolismo. I sali minerali in essa contenuti attirano, infatti, l’acqua e altri soluti per osmosi, così come il sale integrale si umidifica assorbendo l’acqua presente nell’ambiente. In questo modo l´argilla funziona da catalizzatore dei processi biologici.
    4. L’argilla riequilibra inoltre la termoregolazione grazie alla sua capacità termoassorbente.
    5. Infine rigenera l’attività organica e risveglia il potenziale energetico, grazie alla sua capacità di cedere debolissime dosi di energia elettromagnetica.
    Viene impiegata soprattutto per:
    - infiammazione degli organi addomino-pelvici;
    - febbre;
    - disturbi digestivi cronici;
    - alterazioni o congestioni del flusso sanguigno.

  6. Anonimo scrive:

    L’argilla da sempre è considerata una preziosa alleata della salute dell’uomo.La sostanza base di cui è composta è la silice (biossido di silicio, in media 65%) nella forma stabile di silicati idrati di alluminio. Contiene anche acqua e numerosi sali minerali (in prevalenza ferro, magnesio, potassio, calcio, sodio, manganese e altri oligoelementi) in percentuali differenti a seconda della roccia base o delle trasformazioni ambientali cui è stata sottoposta.

  7. Anonimo scrive:

    L’argilla da sempre è considerata una preziosa alleata della salute dell’uomo

  8. nik scrive:

    Io credo che tutti coloro che fanno messaggi e hanno avuto beneficio del prodotto,dovrebbero lasciare il loro indirizzo di posta elettronica per essere consultati se occorre in privato. Tutti noi abbiamo bisogno di un prodotto che ci garantisce un buon risultato. E chi c’è lo puo dire meglio di chi lo ha provato? Ragazzi non vi sembra che ci dobbiamo tutelare fra tutti noi? Se lo facciamo,su internet possiamo trovare prodotti buoni per tutti e non troviamo truffaldini.Ciao a tutti Nik nr03@libero.it

  9. PAOLA PIROLA scrive:

    Io ho bevuto x 20 giorni un bicchiere di acqua con depositata argilla…non è stato immediato il risultato, ma dopo qualche giorno ho notato un netto miglioramento della pelle,sparita l’acne, ora ho la pelle liscia e luminosa, lo ripeterò periodicamente! 100 annni prima!!!

  10. carmen scrive:

    vorrei sapere se l’argilla verde va bene anche per impacchi su artrosi cervicale
    Grazie

  11. Fiammetta severi scrive:

    Vorrei sapere se l’argilla verde fa bene per la psoriasi e in che dosi ?

    • angelica anastase scrive:

      Per la psioriasi,ti consiglio sapone con olio di alloro,

      Sapone,shampoò di aleppo.Funziona!!!!!

      Lo trovi in erboristeria.

  12. Chiara scrive:

    Ciao.
    Io mi sono trovata molto bene come Maria con l’argilla del sito http://www.leantichericettedeimonaci.it
    Io ho una pelle molto secca, e quindi uso mischiata all’argilla dell’olio di Argan. Il risultato è ottimo.
    Un saluto a tutte.

  13. Matilde scrive:

    L’argilla verde è portentosa.
    Io la prendo dal sito http://www.leantichericettdeimnaci.it
    La mischi con del succo di limone, avendo io una pelle grassa: mi ha tolto i brufoletti dovuti ad alimentazione e stress in una sola settimana.
    Ottima!!!

  14. giuseppe scrive:

    uso l argilla da 17 anni e veramente straordinaria oserei dire miracolosa in alcuni casi

  15. Alberto scrive:

    Salve: attraverso una risonanza mi hanno riscontrato una gonalgia e artrosi femorale al ginocchio. Premetto che gioco a tennis da 40 anni per cui sono consapevole di essere “consumato” a livello cartilagineo; ciò che mi preoccupa é il ginocchio ds che da po’ di tempo si gonfia quando mi stanco troppo, ho un versamento. L’ortopedico vuole farmi delle infiltrazioni di acido ialuronico, io non mi fido. Un’ amica infermiera mi ha parlato dell’argilla verde che applicandola anche a freddo farebbe trasudare questo liquido. Voi cosa mi consigliate, é corretta la teoria della mia amica?

  16. donato scrive:

    Ho problemi di colon con fasi diarroiche accompagnate da presenza di sangue. Oltre alle solite medicine, che spesso non hanno duratura efficacia, mi è stato consigliato di provare un rimedio naturale come l’ARGILLA VERDE… Può dare qualche beneficio, almeno nell’attenuare le fasi diarroiche e riformare gradualmente le feci ? -

  17. bianca scrive:

    quali sono le proporzioni di olio e argilla per le tendiniti? una volta mescolata, si può riutilizzare e in che modo?

  18. marta scrive:

    salve vorrei sapere come si prepara argilla verde e doveposso trovarla e vorrei sapere se cura i problemi intestinali duvuti a stitichezza o diarrea?

    • Edson scrive:

      e8 un grande sagigo genuflesso in preghiera o meditazione ed e8 un pinguino, essere vivente essenzializzato, la carta accartocciata e8 pur sempre nella perfezione del tondo, per me allude al mondo, che ci racchiude, ci contiene, ci srotola e ci accartoccia,che brava sei!incantata porgo omaggi!

    • home insurance scrive:

      A rolling stone is worth two in the bush, thanks to this article.

  19. MARZIA scrive:

    l’argilla verde miscelata con olio extravergine di oliva è efficace anche per le contratture/strappi muscolari?

  20. marilena scrive:

    vorrei sapere qual’è la differenza tra l’argilla verde per uso esterno e l’argilla ventilata per uso interno.Ho iniziato da una settimana l’assunzione dell’argilla diluita in acqua, “non sapendo, sto usando quella per uso esterno”. Spero non ci siano danni all’organismo anche perche’ sinceramente non ho avuto nessun tipo di effetto collaterale.

  21. Roberta scrive:

    Salve, vorrei conoscere se è indicato l’uso dell’argilla verde in casi di nevrite al nervo safeno e porta benefici anche alla circolazione.
    Grazie…..Roberta

  22. angelo scrive:

    io avevo molti anni fa una brutta colite cronica essendo molto nervoso. Altre cure non mi hanno fatto nulla, andavo al bagno tre volte al giorno come minimo,e avevo sempre aria intestinale. Una signora , per caso mi parlò di questa argilla verde. Pensavo fosse una bufala, perchè nessun dottore me la aveva consigliata mai !!! L’ho presa in capsule dall’erboristeria e da allora sono diventato un’altro. Non so se può fare così per tutti i casi di altre persone, però fidatevi perchè è incredibile il cambiamento che può fare in noi ! Angelo.

  23. veglia scrive:

    vorrei sapere se chi assume scoagolanti tipo coumadin può far uso di argilla sia pe uso interno che sterno! grazie!

Lascia un Commento